10.09.: Giornata mondiale della prevenzione del suicidio

Giornata mondiale della prevenzione del suicidio, 10 settembre

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e l’Associazione internazionale per la prevenzione del suicidio (IASP) hanno istituito la giornata mondiale della prevenzione del suicidio, che si tiene il 10 settembre. Dal 2003 ogni anno in questa data si svolgono diverse manifestazioni patrocinate dalle organizzazioni che si occupano di questo tema e dagli enti pubblici. L’OMS ha deciso di lanciare l’iniziativa per attirare l’attenzione sul suicidio, che rappresenta uno dei maggiori problemi sanitari del mondo: ogni anno circa 1 milione di persone si toglie la vita, ovvero una persona ogni 40 secondi (dati OMS, 2014).

 

Prevenzione del suicidio in Svizzera

Rispetto agli altri problemi sanitari, in Svizzera i suicidi e i tentativi di suicidio sono spesso sottovalutati. Nel 2013 si sono tolti la vita (in maniera non assistita) 786 uomini e 284 donne: si tratta di 2-3 suicidi al giorno, un numero quattro volte più alto di quello delle morti per incidente stradale (Ufficio federale di statistica, 2015).

Le conseguenze indirette di un suicidio sono molto pesanti, dato che in media sono coinvolte da 4 a 6 persone tra famigliari e parenti stretti. Inoltre, coloro che si tolgono la vita in un luogo pubblico, ad esempio lanciandosi nel vuoto o buttandosi sotto un treno, possono traumatizzare altre persone (fonte: «La prevenzione del suicidio in Svizzera. Contesto, necessità di agire e piano d'azione», UFSP/CDS/Promozione Salute Svizzera, 2016).

 

Per maggiori informazioni:

 

Comunicateci le vostre attività per il 10 settembre scrivendo all’indirizzo: info(at)npg-rsp.ch .

 

Esempi pratici della prevenzione del suicidio

 

News 2019